Friday, October 24, 2014

New items in the shop (and some obsessions)

 

All'incirca 5 anni fa ho letto per la prima volta il libro "Nelle terre estreme," di Jon Krakauer  da cui è stato tratto il film "Into the Wild - Nelle terre selvagge" di Sean Penn, che ho guardato e riguardato fino allo sfinimento.
Una storia che mi ha cambiato la vita.
Una storia che mi ha cambiato.
E mi è entrata dentro così tanto che ho anche deciso di renderla indelebile sulla mia pelle.
Francesco ha realizzato un illustrazione per il negozio che rappresenta proprio la frase che ho tatuata sul fianco. E poi ne ha realizzata un altra che rappresenta quello che sarà il mio prossimo tatuaggio perché, fin da piccola, ho sempre avuto una passione per le fate e farfalle, tanto da avere la cameretta piena di articoli del genere: fate dei boschi, fate dei fiori e piccoli gnomi. In fin dei conti, anche se ormai sono adulta, non riesco a smettere di credere nella magia.

Per queste illustrazioni e altro vi aspettiamo su Etsy e sulla nostra pagina Facebook!
 

Monday, October 20, 2014

What a feeling! (Take your passion, and make it happen)


Partire per Padova per una giornata di fotografie e tornare a casa così arricchita come se avessi affrontato un viaggio di due mesi.
Per quel giorno, per le sensazioni, per le persone.
Avete presente quelle persone che quando le conosci ti riempiono il cuore?
Quelle persone che ridono, amano la vita e ti dicono così tante belle parole che non puoi fare a meno di innamorartene?
Ecco. Io ne conosco due.
Meno di un mese fa ho realizzato questo servizio per Le 3Erre di Daniela e Valentina.
Valentina, mia amica storica, la conosco da una vita. Daniela, invece, l'ho conosciuta quel giorno.
Insieme hanno dato vita ad un progetto di recupero, restauro e rinnovo di vecchi mobili e complementi d'arredo, per dare nuova vita ad oggetti logorati dal tempo e trovare pezzi unici (nonché vere e proprie chicche storiche).
In un caldo lunedì di metà settembre, immersa nel verde dei colli euganei, tra chiacchere e risotti di zucca mi sono sentita viva come non mai.
Un intera giornata parlando di sogni, desideri e del fatto che nella vita devi fare quello che vuoi davvero, quello che ti rende felice, non curandoti del pensiero comune (e di chiunque altro pensi di sapere le cose meglio di te), ma andando avanti per la tua strada, perché, alla fine, l'unica cosa che conta è essere felici.

Potete conoscere Daniela e Valentina e tutta la loro professionalità sul loro sito, dove potrete trovare altre foto dei loro lavori e di meravigliosi arredi.





Thursday, October 16, 2014

New items in the shop (and new dreams, hopes and happiness)

 
Giusto due mesi fa mi sono ritrovata ad un bivio: decidere se mantenere la strada sicura o prenderne una nuova, un sentiero senza indicazioni e senza una sicura via d'uscita.
Decidere se continuare a vedere la vita passarmi davanti o iniziare definitivamente a vivere.
E, anche se la paura non si attenua, ho deciso di iniziare a vivere. Perché, indifferentemente da tutto, la vita passa e non torna più.
Ma tutto questo ve lo racconterò un altra volta. Quando sarà il momento giusto.
La nuova illustrazione che Francesco ha realizzato per il negozio rappresenta in pieno il mio pensiero attuale.
Potete trovare questo e tanti altri poster su Romeo+Juliet Studio, il nostro negozio su Etsy.
Visitate la nostra pagina Facebook: c'è uno sconto speciale per tutti i nostri amici!
 

 


 




Friday, August 22, 2014

In the (weird) summertime


Tempo d'estate. Anche se qui sembra che l'estate si sia un po' dimenticata di noi: le giornate di sole di alternano a giornate di nubifragi e temperature autunnali. Quando riusciamo scappiamo al lago che, indifferentemente dal tempo, da sempre le sue soddisfazioni!
Estate strana questa. Per tanti motivi.
Per quel che mi riguarda cerco di trovare un senso alla confusione che ho in testa ogni giorno. Il periodo (come già avevo scritto) è quello dei grandi cambiamenti, delle scelte e delle introspezioni.
Perché ad un certo punto decidi di vivere principalmente per te stessa, decidi di non voler più accontentare tutti, decidi che la vita è tua e solo tua.
Per cui smetti di ascoltare gli altri e fai solo quello che ti dice il tuo cuore, perché lui ha sempre ragione.
Tutti vogliono parlare, tutti vogliono dirti come la pensano, come dovresti agire e come dovresti pensare. Ma, al di là di tutto, quando arriveremo alla fine ci importerà davvero di aver ascoltato ogni campana o semplicemente rimpiangeremo il tempo perso dietro a mille parole invece di aver fatto quello che ci avrebbe reso davvero felici?



 

Tuesday, August 5, 2014

Rule #1 of file: do what makes you happy.



Sembra che in estate si lavori di meno. Io invece tendo a lavorare di più. Sarà il caldo e le ore di luce che mi impediscono di sonnecchiare ma in questo periodo sto provando a darmi da fare. Mentre l'inverno, e il freddo, mi fanno andare in letargo sotto la copertina, l'estate mi porta la voglia di vivere. Nel vero senso della parola.
Gli ultimi cambiamenti che sono avvenuti nella mia vita mi hanno messo a dura prova, facendomi perdere la bussola. Confusione, incertezza e inquietudine sono state mie compagne nelle ultime settimane, vivendo con la sensazione di una vita che non mi apparteneva più.
Ma per me, momenti come questi, lasciano il tempo che trovano. Perché io devo sempre trovare una soluzione e devo fare in modo che la vita sia grandiosa. Nonostante tutto.
Dunque (anche se le avversità direbbero il contrario) io vado avanti in ogni caso come ho sempre fatto.
Ho inserito un altro gradino verso la realizzazione dei miei sogni: ho aperto un piccolo studio di fotografia e grafica. La cosa mi porta via così tanto tempo che passo ore e ore a lavorare davanti al pc e la notte sogno pagine internet, comandi e programmi.
Ho due occhiaie viola da far invidia a due melanzane ma sono felice come non mai.

Supportateci sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomeoJuliet-Studio/1511357662429436
E visitiate il nostro negozio on-line su Etsy: https://www.etsy.com/it/shop/RomeoJulietstudio?ref=hdr_shop_menu dove potrete regalare (o regalavi) una stampa fotografica o un quadro tipografico.

 

Tuesday, July 22, 2014

Recycle (food, thoughts and life)


Nella mia piccola lotta contro i rifiuti cerco sempre di riciclare qualsiasi cosa, dal cibo, agli oggetti, a l'acqua per le piante. Fondi del caffè che diventano scrubs per il corpo, l'acqua di lavaggio delle verdure diventa dissetante per il mio basilico e pezzi di scarto di frutta e verdura diventano commestibili.
Come avevo già fatto con le bucce delle arance, questa volta ho usato la buccia della zucca, della mia amata zucca!
Durante l'inverno ho congelato la scorza della mia più grande ossessione arancione e qualche tempo fa ho provato a cucinarla.
Provando a vedere cosa ne veniva fuori. E il risultato è stato squisito!
Ho cotto la buccia al vapore e una volta diventata tenera l'ho frullata con il brodo e usata poi per preparare il risotto con l'aggiunta di porri, piselli e prezzemolo. Un risottino davvero meraviglioso con niente da invidiare alla classica versione con la polpa.
Pare però che ultimamente la situazione mi sia sfuggita di mano, dovendo iniziare a riciclare anche me stessa oltre a tutto quello che mi sta attorno.
Questi grandi cambiamenti mi stanno portando in una situazione non del tutto facile, una situazione che in alcuni momenti ho paura di non riuscire a gestire.
Mi chiedo se questo dovermi riciclare sia effettivamente un "tornare indietro" oppure una nuova possibilità.

 

Thursday, July 10, 2014

(My) Happy place

 
“Happiness can be found, even in the darkest of times, if one only remembers to turn on the light.”
Albus Dumbledore

Ci sono quei posti che sono solo tuoi.
Quei posti che sanno metterti tranquillità, chiarirti le idee e rilassarti.
Quei posti che ti danno le risposte a dubbi esistenziali, che ti fanno pensare che il mondo, in fondo in fondo, non è proprio un brutto posto.
Il mio (da sempre) è il Lago di Garda.
Il rumore dell'acqua, l'orizzonte ampio mi permettono di trovare una pace interiore che difficilmente trovo in altri luoghi.
Vado, lo guardo e mi ritrovo carica di speranza, di coraggio verso una vita che non sempre sembra viaggiare al mio fianco.



Nella sera più lunga dell'anno ho potuto sperimentare questi giochi di luce grazie allo studio fotografico Officinazero6 (che per altro organizzano sempre corsi e workshop davvero interessanti!)




 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...